Vitruvio Bologna: visite guidate, trekking e spettacoli

Convegno "Ma come fanno i marinai". Navigare sul Navile, Qualità e Quantità del sistema delle acque bolognesi, Archeologia Navale e iniziative del Comitato per il 2022

Iniziativa gratuita a ingresso libero
Iniziativa realizzata con il contributo del Comitato Salviamo il Canale Navile
Ritrovo: domenica 20 marzo (ore 16.00) - Ca' Bura, Via dell’Arcoveggio 59/8 Bologna
Durata: un’ora e mezza circa

Un appuntamento interessante e importante al tempo stesso, che fonde un viaggio nel tempo e nella storia di Bologna e del Navile, parlando anche di archeologia navale, ai dati sulla qualità e quantità del sistema delle acque bolognesi e presentando le iniziative del Comitato Salviamo il Canale Navile per il 2022. Il convegno, proprio per sottolineare il suo carattere ludico-informativo, prende il nome da una famosa canzone di Francesco De Gregori e Lucio Dalla, “Ma come fanno i marinai”, omaggiando ancora una volta l’anniversario dei dieci anni dalla scomparsa dell’artista e cantautore bolognese. Per fare il punto e ragionare sulla risoluzione degli attuali problemi, fondamentale sarà la presenza di rappresentati istituzionali come Daniele Ara (Assessore all'educazione ambientale, agricoltura, agroalimentare e reti idriche), Federica Mazzoni (Presidente del Quartiere Navile), dell' ing. Marrani (Servizio Sicurezza Territoriale e Protezione Civile Bologna) , Milena Naldi (Presidente Gestione Acque Canali Reno Savena - G.A.C.R.E.S. srl) e Andrea Bolognesi (Direttore Canali di Bologna).


 

Come hanno fatto i marinai di tutti i tempi a solcare le acque del Navile e oltre?
A guidarci nel percorso di scoperta d’archeologia navale lungo le sponde del canale sarà l’esperto Marco Bonino, la cui ricerca ha spaziato dall’ambito archeologico a quello delle tradizioni navali recenti, che ha al suo attivo una numerosa serie di pubblicazioni e collaborazioni con musei, (come ad esempio di Comacchio, Cesenatico, Pisa, Passignano, etc.) ed è stato docente di Architettura Navale Antica nei corsi di Trapani della Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali dell’Università di Bologna.

Sarà un viaggio affascinante che dall’età romana ci condurrà sino alla fine della navigazione, tra l’Ottocento ed il 1948. Qui il racconto tornerà al presente, per parlare di qualità e quantità del sistema delle acque bolognesi, per poi fare il punto sui prossimi appuntamenti del Comitato Salviamo il Canale Navile. Sarà anche un'occasione di festa, certamente, sottolineata dalla musica della Banda Puccini, che ci accompagnerà per l'intero pomeriggio

Inoltre, in aggiunta agli scatti fotografici di Aqvarcana di Filippo Lenzi, che raccontano i sotterranei di Bologna, un mondo segreto e isolato percorso da canali, dove l'elemento acqua crea ambiguità e misteri, si potranno visionare i pannelli di sintesi del progetto Utopie reali, promosso dalla Fondazione Innovazione Urbana e SOS - School Of Sustainability di Mario Cucinella e che è stato consegnato formalmente sabato 12 marzo nelle mani della vicesindaca Emily Clancy.
Inoltre, il progetto sarà illustrato da Gabriele Bernardi, Presidente di Vitruvio, in rappresentanza del Comitato Salviamo il Canale Navile, che ha partecipato sin da subito al progetto.

 

 

UNA CASA PER TE A BARCELLONA

 

Lo sapevi di avere un amico che ti offre casa sua a Barcellona? Chi è? Vitruvio!

Vieni a casa tua: Vitruvio ti propone un appartamento nel cuore di Barcellona per sentirti a casa anche in viaggio.

Clicca qui per saperne di più
sull'offerta di un appartamento a Barcellona

Regala Bologna e Barcellona con Vitruvio

CONSULTA LA PAGINA DEDICATA AI REGALI
DA POTER FARE CON VITRUVIO

OGNI REGALO E' UNA STORIA: DILLO CON UN BIGLIETTO

Spettacoli, visite guidate, SPETTACOLI ITINERANTI, UNA FUGA A BARCELLONA, PErcorsi nel verde e libri sulle meraviglie di Bologna 
chiedi info

Trekking Urbano

percorsi storico-naturalistici in centro storico e nel verde di Bologna

LEGGI TUTTO

Per prenotare

Puoi contattarci telefonicamente (anche nei giorni festivi) tel. 329 3659446
oppure scrivere una mail a associazione.vitruvio@gmail.com

 

Alla scoperta di Bologna divertendosi!

logo Battiferro

esperienze e approfondimenti per giovani esploratori  

La storia di Bologna e le sue meraviglie in iniziative su misura per i più giovani, pensate per essere proposte in classe e inserite nel programma scolastico: visite guidate mirate, spettacoli itineranti, cacce al tesoro, percorsi nel verde della città... 

CLICCA QUI PER SCOPRIRE DI PIU' SULLE PROPOSTE LUDICHE E DIDATTICHE

Le visite guidate in centro a Bologna

Vitruvio propone tantissime visite guidate, per farci apprezzare luoghi del centro storico di Bologna poco conosciuti o mai visti. Questi itinerari sono condotti da guide esperte.Scopri di più

 

Collabora con noi


  Vitruvio è sempre alla ricerca collaboratori per i suoi itinerari e per il Battiferro.
Clicca qui per saperne di più

Le visite-spettacolo con Onorina Pirazzoli


Le visite-spettacolo che hanno Onorina Pirazzoli come guida speciale raccolte in un breve elenco da consultare. Scopri di più

 

Speciale TG1

Vitruvio ha accompagnato la giornalista del TG1 Carlotta Mannu a Bologna per realizzare un servizio sui sotterranei e sulle attività turistiche a essi collegati. Una bella occasione per rivedere alcuni dei luoghi celati della città, come ad esempio il Serraglio del torrente Aposa, che negli anni passati in tanti hanno potuto visitare partecipando alle nostre visite e ai nostri spettacoli. Non poteva mancare la zdàura Onorina Pirazzoli
Clicca per guardare lo speciale 

 

Feed RSS

Su Expedia

Vitruvio è anche sulla guida di viaggio Expedia
un vero e proprio punto di riferimento online per organizzare i propri viaggi!
Visita la pagina su Expedia

Chi E' Onorina Pirazzoli

UNA ZDAURA MODERNA

Lei è la zdàura, la madre di ogni massaia e di ogni donna che abbia sfaccendato per Bologna, da quando le due Torri non erano più grandi di due grissini. Per saperne di più...


Trekking Urbano

Questo sito utilizza cookies per personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Facendo click sul pulsante "Chiudi" si acconsente all’utilizzo dei cookies.