www.vitruvio.emr.it

Di colle in colle nella notte di San Giovanni - per Sere in Serra 2016

prenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
PERCORSO GRATUITO
Ritrovo: giovedì 23 giugno (ore 21.00) - Giardino Norma Mascellani, lungo via San Mamolo, ai piedi del Parco Villa Ghigi (nei pressi di edicola e chiosco di gelati).
Durata: 2 ore circa
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Raccomandate scarpe antiscivolo e almeno una torcia ogni due persone.

Un percorso serale / notturno gratuito, di due ore e mezza circa, nelle primissime colline che si alzano su Bologna, accompagnati dall’associazione Vitruvio. Si attraversano il Parco Villa Ghigi, il Colle dell’Osservanza e il Parco di San Michele in Bosco, con il suo belvedere panoramico, per concludere l’escursione alle Serre dei Giardini Margherita.
È la vigilia del solstizio d’estate: la notte magica in cui tutto può accadere, tendendo le orecchie ai suoni della collina e aguzzando gli occhi alla natura fuori porta, che la leggenda vuole tragga in questa notte rinnovate energie vitali e incredibili virtù.
 


L'INIZIATIVA E' INSERITA NEL PROGRAMMA DI "SERE IN SERRA 2016":
Kilowatt Summer - Serre dei Giardini Margherita


Torna la manifestazione, promossa dal Comune di Bologna in collaborazione con la Fondazione Villa Ghigi, che da oltre vent’anni accompagna verso l’estate, proponendo conversazioni lievi nei toni ma non nei contenuti intorno ai temi del verde e dell’ambiente. Quest’anno si comincia il 13 Giugno, raccontando di lupi, cinghiali, caprioli e istrici che vivono alle porte della città, si prosegue il 20 Giugno, con una serata di omaggio ai Giardini Margherita, da oltre un secolo il parco dei bolognesi, e si chiude il 27 Giugno, con la proiezione di immagini che catturano la bellezza in movimento della natura nelle vicinanze di Bologna. In mezzo, il 23 Giugno, una bella escursione con il buio per intravedere e ascoltare presenze naturali che di solito non notiamo.
 
 
 
 

Bologna: dieci e più luoghi da amare (9-12 giugno 2016)

Ci sono posti che ti restano impressi nel cuore perché sono legati a esperienze importanti, perché la loro bellezza ci ha ammutoliti, perché ci hanno fatto vivere emozioni uniche. Da giovedì 9 a domenica 12 giugno visiteremo dieci luoghi (e più) in cui lasceremo una parte del nostro cuore e in cui vorrete tornare. Per citarne alcuni: i cunicoli sotterranei del rifugio antiaereo del Pincio della Montagnola, l'esclusiva Terrazza Mattuiani dell'Hotel Touring, l'Oasi del Molino Grande alla ricerca delle magiche lucciole, l la Basilica di San Petronio con la sua meridiana da record, la chicca archeologica conservata al Grand Hotel Majestic Bologna Già Baglioni, i magnifici giardini dell'Orto Botanico, le Sette Chiese...

Un'esperienza da condividere con chi ama Bologna e con chi deve ancora innamorarsene.

 

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria

Info e prenotazioni:  tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

IL CALENDARIO DEL WEEK-END:


*** Onorina Pirazzoli, arzdàura e zdàura di Bologna"  sono marchi registrati ®.  ***
*** Ogni abuso sarà perseguito penalmente. ***

Biciclettata del LungoNavile - 12 giugno 2016

Legambiente, con la collaborazione di Vitruvio, organizza per Domenica 12 Giugno una biciclettata lungo il Navile!
L'iniziativa intende rilevare le positività di una serie di interventi effettuati negli ultimi anni per rendere percorribile il tracciato ciclo-pedonale del Lungo Navile, ma anche gli ostacoli ancora presenti che non ne permettono la completa fruizione da Villa Angeletti a Castel Maggiore.

Il percorso si snoderà in parte all’interno di un parco che vuole ritrovare la bellezza di un corso d’acqua, un tempo fondamentale per l’economia e per la vita dei bolognesi.

Il programma:

  • ore 9.00 - ritrovo a Villa Angeletti, accesso da via de’ Carracci
  • ore 9.30 - Partenza
    Sosta al Sostegno del Battiferro (via della Beverara 123/a)
  • ore 11.00 - Arrivo a Castel Maggiore, sosta con aperitivo
  • ore 11.45 - Ritorno verso Bologna
  • Entro le 13.00 - Arrivo a Villa Angeletti

* Iniziativa promossa da Legambiente Bologna, in collaborazione con il circolo Legambiente Pianura nord ed altre associazioni locali anche aderenti alla Consulta della Bicicletta

Battiferro finché Caldo: Inaugurazione stagione estiva (1 luglio 2016)

1 luglio 2016 - inaugurazione stagione estiva
ingresso libero dalle ore 20.00

L’edizione 2016 della rassegna “Battiferro finché caldo” debutta venerdì 1 luglio. Dalle 20 in poi sarà aperta l'area barbecue, per grigliare in autonomia il tuo cibo. Poi musica, teatro, burlesque, danza, ma anche tigelle, piadine, birre artigianali..

Le iniziative per la stagione estiva sono previste dal martedì al sabato sino all'11 settembre. Gli eventi saranno organizzati dall’Associazione Vitruvio, grazie alla collaborazione del Quartiere Navile. Numerose sono le collaborazioni con artisti, organizzazioni e realtà operanti nei settori di musica, danza, teatro per poter animare il Battiferro e valorizzare una zona che conserva una ricca e importante storia legata alle vie d’acqua di Bologna.

La sera dell’apertura sarà presentato il compendio di ciò che accadrà al Battiferro fino all’11 settembre 2016. Il primo concerto spetterà ai Miss Pineda Trio, che si presteranno musicalmente a dare un assaggio del “catalogo” di tutte le rassegne musicali e dei festival che costelleranno l’estate al Sostegno del Battiferro. Poi teatro, Burlesque, balli afrocaraibici... una serata ricca di sorprese che toccherà diversi linguaggi.
 

 

  • I giorni di chiusura saranno la domenica e il lunedì
    (giorni nei quali resterà comunque a disposizione per eventi privati)

Sull’isola galleggiante sul canale Navile sarà a disposizione la zona “griglia-fai-da-te" da poter usare a piacimento portando cibi da grigliare da casa. Il posto è fornito di spazi relax adibiti con sedie, divanetti e tavoli ed è possibile rinfrescarsi all’area bar sul posto.

 

Durante la serata inaugurale sarà presentato il programma delle rassegne che ci accompagneranno durante l’estate:

•Canal Burlesque Anni 20, 40, 60

Le ballerine di Burlesque del gruppo BB Burlesque torneranno al Battiferro per presentare una raffinata e divertente rassegna di spettacoli teatrali e di danza insieme al Sostegnarolo Brunone (interpretato da Gabriele Baldoni). Il format è dedicato alla storia della navigazione bolognese, con affascinanti esibizioni di burlesque, ha debuttato al Battiferro nel 2015, con grande successo di pubblico, ed è stato realizzato con il contributo dell'enciclopedico Stefano Gardini.

• Cinque etti di Bologna

Divertente talk show dedicato alla rassegna di spettacoli a tema. In tutto il mondo la Bologna è la mortadella, tranne che a Bologna. Cinque spettacoli teatrali raccontano la nostra città, attingendo a fatti storici e legati alla tradizione, divertendo e facendo riaffiorare ricordi di tempi passati. Il pubblico assisterà a spettacoli come “Osteria del Battiferro”, “Del maiale non si butta via niente”, “Chinatown, Emilia”, “Paraponziponzipò” e “Battifango”. Sul palco vedremo dosati con sapienza da bottegaio esperto tradizione, cultura, storia, miti locali e comicità bolognesi per… “Cinque etti di Bologna”. Altro?

• Salsa… a la boloñesa

Lo vediamo scritto nei menù di tutto il mondo al posto del nome corretto: ragù. Una volta alla settimana al Battiferro si balla la salsa con concerti e/o Dj set, grazie alla collaborazione con il gruppo Afrocaribe. Il pubblico del Battiferro potrà avvicinarsi al mondo afro caraibico all’interno di serate che prevedono anche un corso di Kizomba con Sandra e Marc. Potrà poi gustare diverse sonorità con salsa, bachata, reggaetton, afrohouse… e le danze diventeranno il punto d’incontro per entrare in contatto con altre culture e con la tradizione boloñesa.

• Concerti a tutta birra!

Non mancheranno le serate di puro intrattenimento musicale live, rese ancora più uniche dalla possibilità di degustare birre artigianali europee. Sul palco del Battiferro si alterneranno concerti di diverso genere, rock, blues, jazz, la musica dei locali dove la birra è protagonista. Sarà possibile degustare birre artigianali di produzione di volta in volta diversa (tedesca, inglese, belga e italiana).

• Siamo angeli

Ciclo di concerti che prende il suo nome dalla canzone “Vita” di Lucio Dalla. La rassegna è dedicata ai grandi artisti oggi scomparsi: Lucio Dalla, Lucio Battisti, Freak Antoni, Stefano Zuffi.


Si aggiungeranno alle rassegne anche festival già presentati negli scorsi anni al Battiferro, come:

• Festival “Klezmer & Dintorni” – 10a edizione

Tutti i sabati di agosto sul palco del Battiferro sarà protagonist la musica di tradizione popolare, dai Balcani alla penisola iberica. Giunta alla sua X edizione, la rassegna attinge con dissacrante disinvoltura ai generi più disparati: dalla musica popolare italiana e balcanica al klezmer, dal jazz all’improvvisazione radicale. Da qui il titolo “Klezmer & Dintorni”: ci sarà la tradizione yiddish, ma non solo.

Cenare al Battiferro

Sin dal giorno dell’inaugurazione della rassegna, il 1° luglio dalle ore 20.00, sarà possibile cenare con tigelle, piadine, panini e tanto altro presso il bar del Battiferro, oppure si potrà utilizzare gratuitamente l'area griglia dove l’Associazione Vitruvio metterà a disposizione come ogni anno tutto l'occorrente per cuocere il cibo portato da casa. Per il bere sarà sempre a disposizione il fornitissimo bar del Battiferro.
 

www.battiferrobologna.it

Ti hanno mai portato nei sotterranei di Bologna? (1-5 giugno 2016)

Inizia giugno e vogliamo darvi nuove oppurtunità di stupirvi della bellezza di Bologna. Seguendo Vitruvio nel lungo weekend della Festa della Repubblica, vi ritroverete per le vie del centro città a far da coro per concerti itineranti guidati dalla zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli dedicati a Lucio Dalla, visiterete la Pinacoteca di Bologna alla ricerca di modelle fiamminghe, esplorerete i verdi segreti della prima collina bolognese e delle sue vie d'acqua, salirete in gommone per avventure a km 0 sul fiume Reno, ammirerete panorami inaspettati dall'alto del terrazzo della Basilica di San Petronio e vi addentrerete nei sotterranei degli ex rifugi antiaerei custoditi nella pancia della Montagnola...

vi hanno mai portati nei sotterranei di Bologna?

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria

Info e prenotazioni:  tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

IL CALENDARIO DEL WEEK-END:

GIUGNO

Mercoledì 1

Giovedì 2 

Venerdì 3

Sabato 4

Domenica 5


*** Onorina Pirazzoli, arzdàura e zdàura di Bologna"  sono marchi registrati ®.  ***
*** Ogni abuso sarà perseguito penalmente. ***

Visita guidata alla Basilica di San Domenico

prenota online!
posti limitati - prenotazione obbligatoria
Ritrovo: sabato 28 ottobre (ore 15.30) - 
Piazza San Domenico (ingresso Basilica). Prossime date: sabato 11 novembre (ore 15.30); sabato 25 novembre (ore 15.30); sabato 9 dicembre (ore 15.30); sabato 23 dicembre (ore 15.30);
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 10,00
Durata: un'ora e mezza circa
Info e prenotazioni:  tel.  329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com 

Visita guidata a Piazza e Basilica di San Domenico, uno dei più importanti luoghi di culto di Bologna, sede principale dell'Ordine dei frati predicatori e tra le chiese bolognesi più ricche di storia d'arte. La basilica si affaccia sulla piazza con una sobria fronte romanica ed è fiancheggiata dalla rinascimentale cappella Ghisilardi eretta su disegno di Baldassarre Peruzzi. Come si usava nel Medioevo, la piazza è pavimentata in ciottoli di fiume, come piazza Santo Stefano. Fu pensata per contenere le grandi folle che si radunavano ad ascoltare le prediche dei frati domenicani, ed era in origine separata dalla strada da un muro.
Il complesso domenicano sorse all’inizio del XIII secolo, con la costruzione di una piccola chiesa e dell’annesso convento, quando il fondatore dell’ordine si stabilì in città. A seguito della sua morte, qui avvenuta nel 1221, l’importanza del convento è cresciuta moltissimo, e la chiesa è stata completamente ricostruita e ingrandita già a partire dal 1234 e quindi consacrata da papa Innocenzo IV nel 1251.

All'interno della chiesa si trova l'Arca di san Domenico (opera di Nicola Pisano e allievi, con contributi di Niccolò dell'Arca, Michelangelo Buonarroti, Alfonso Lombardi e Jean-Baptiste Boudard), nella quale sono conservati i resti di san Domenico, fondatore dell'ordine. Ma sono tantissime le cose di cui c'è da meravigliarsi all'interno dell'edificio sacro.

La piazza e la Basilica ci daranno modo di raccontare numerose storie legate a figure importanti, bolognesi e non, che hanno incrociato la loro vita con questi luoghi nei secoli passati.

In giro per Bologna. Per scoprire qualcosa bisogna mettersi in viaggio (26-29 maggio)

"Quando vivi in un luogo a lungo, diventi cieco perché non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco". (Josef Koudelka)

Questo fine settimana proponiamo un "viaggio" alla scoperta di Bologna, per guardarla con occhi sempre nuovi e non dare mai per scontata la sua bellezza.
Ci soffermeremo su storie poco note, vie che di solito attraversiamo di fretta, particolari che sfuggono agli occhi abituati a guardare orologi e a gambe che corrono da un appuntamento all'altro. Scenderemo nella sua pancia, all'interno di un'ex ghiacciaia sotterranea, scopriremo storie di castelli cittadini che un tempo avevano anche un fossato e solcheremo le acque del fiume Reno in gommone. In poche parole: andremo in giro per Bologna.

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria

Info e prenotazioni:  tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

IL CALENDARIO DEL WEEK-END:

Programma Barcellona - 26 giugno

PROGRAMMA domenica 26 giugnO

  • ore 10:30-12:30 –Rambla del Raval 14 Gato grande de Botero
    Arte e (non) scrittura nel Raval

Attraverso modelli artistici, letterari e culturali del Raval, Flavia Bazzocchi e lo scrittore Vasco Rialzo descriveranno questo intrigante quartiere, rivelandone aspetti trasgressivi e ancora oggi dissacranti. Lo faranno in un luogo scioccante e contraddittorio: in una delle strade più malfamate e decadenti di Barcellona. Degustando aceitunas y vermut, i partecipanti potranno scoprire questo quartiere attraverso vicende e personaggi che di turistico hanno davvero poco… Un approccio folle e non convenzionale, che diventa un inaspettato pretesto di conoscenza di Barcellona e delle sue mille sfaccettature.

  • ore 12:30-14:30 –Carrer Comercial, 7
    Pranzo a La Paradeta: Più fresco di così davvero non si può! (facoltativo)
 

Vedi, pesi, compri, scegli come fartelo cuocere e poi lo mangi. Emozione e gusto allo stato  puro.

 

  • ore 15:00-16:00 C/ de les Caputxes, 6
    Porn? No, Born…

Un percorso-reading alquanto speciale, tra letture e aneddoti su Barcellona, alla scoperta del quartiere della Ribera. In compagnia dell'autore Vasco Rialzo e dei suoi libri, Flavia Bazzocchi racconterà volti trasgressivi e dissacranti di questo quartiere. Un itinerario metaforico e immaginario, che dona sensazioni e stati d'animo di una città che emoziona e stupisce, facendo perdere la retta via tra vie e viuzze, arte e personaggi incredibili, loschi bar, locande e ristorantini. Un modo per conoscere la grande città catalana in maniera assolutamente incredibile, con un finale che lascerà a bocca per nulla asciutta...

  • Partenza per l'aeroporto

Barcellona gioca al Rialzo:
il solstizio d’estate tra trasgressioni e provocazioni
23- 26 GIUGNO 2016 // V.M. 18 anni

A SOLI 180 EURO A PERSONA

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DA LINKARE, SCARICARE E CONDIVIDERE

Info: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com
CLICCA QUI PER RICHIEDERE INFORMAZIONI

Programma Barcellona - 25 giugno

PROGRAMMA SABATO 25 giugnO

  • ore 9:00-18:00 (10:00-12:00 tour) – Moll de Barcelona/Port de Sitges Aiguadolç
    Sitges. Trasgressione e modernismo tra rum e spiagge cristalline

 

Sitges è considerata una delle destinazioni più rinomate della Costa Brava per il suo pittoresco centro storico, le spiagge di sabbia bianchissima ed il mare cristallino, ma è conosciuta soprattutto per la sua tolleranza e mentalità aperta, dove razza, religione ed orientamento sessuale non fanno differenza. La raggiungeremo in barca o in treno (il trasporto è a scelta, a pagamento) insieme, partendo dal porto di Barcellona. Ben pochi sanno che Sitges è il luogo in cui Don Facundo Bacardí fondò una delle compagnie di rum più prestigiose al mondo e che l’edificio modernista “Casa Bacardi” presenta al suo interno una antichissima e preziosa cantina visitabile solo in determinati momenti dell’anno. Sarà una delle mete che toccheremo in mattinata con Flavia Bazzocchi e lo scrittore Vasco Rialzo.

Poi, al pomeriggio, sole, mare e relax in una delle spiagge più belle e particolari della zona. Un viaggioattraverso acque, tendenze e trasgressione per svelare le origini storiche e culturali di un paese mediterraneo dove la diversità unisce ed arricchisce. Preferisci viaggiare sulla terraferma? Ti accompagneremo in un comodo treno.

 

  • ore 21:30-23:30 – C/ de Joaquín Costa
    Deseo carnal (FACOLTATIVO)
 

Prostíbulo Poético è un progetto nato negli Stati Uniti che ha trovato da anni terreno fertile a Barcellona. Durante la stagione estiva 2014, nell'ambito del progetto BO'nBA, è stato proposto nella rassegna di Vitruvio Bologna “Battiferro finché caldo”, al Sostegno del Battiferro, lungo le sponde del Canale Navile. Deseo Carnalè una serata esclusiva in compagnia di Vasco Rialzo, Flavia Bazzocchi e Gabriele Bernardi di Vitruvio Bologna. Nel più affascinante ristorante segreto di Barcellona, le putas del Prostíbulo Poético offrono ai loro clienti una notte unica e irripetibile, piena di erotismo, sensualità, poesia, musica e carne: molta carne... Una notte in cui il ristorante si trasformerà in un “bordello gastronomico” con degustazione di speciali piatti preparati da un noto chef catalano con tecniche e ingredienti tali da renderli afrodisiaci e eccitanti. Vino e birra fino a non poterne più e, come finale, un trionfo di dolci peccaminosi per godersi lo spettacolo di bondage acrobatico giapponese di Alfil e Elora.

Barcellona gioca al Rialzo:
il solstizio d’estate tra trasgressioni e provocazioni
23- 26 GIUGNO 2016 // V.M. 18 anni

A SOLI 180 EURO A PERSONA

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DA LINKARE, SCARICARE E CONDIVIDERE

Info: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com
CLICCA QUI PER RICHIEDERE INFORMAZIONI

Programma Barcellona - 24 giugno

PROGRAMMA venerdì 24 giugnO

  • ore 13:00 - 14:30 - C/ Gignas 21
    Brunch con resaca al Milk (facoltativo)

“... rimaneteci fino all’alba per godervi la vista della spiaggia invasa da montagne di bottiglie e fuochi fumanti, e dagli ultimi nottambuli spesso smarriti a se stessi: è uno spettacolo raro a viversi, che fisserete nell’album delle fotografie scattate con gli occhi…”

Così conclude Marcello Belotti. Poi però dopo avere dormito, e anche se Vasco Rialzo sarà rimasto fra gli irriducibili, non fateci troppo caso e venite con noi a provare un delizioso brunch nel cuore della città antica, di certo ancora assonnata come voi, ma con molte storie da raccontarvi.
 

  • ore 14:30-16:30– MilkC/ Gignas 21
    Perdersi a Barcellona…
 

Un percorso con Gabriele Bernardi di Vitruvio Bologna che consentirà di orientarsi rapidamente a Barcellona, così da scoprire la città in totale autonomia, grazie anche ad una mappa in cartaceo personalizzata. L'obiettivo infatti è quello di dare gli strumenti per vivere in modo attivo e personale la vacanza, con numerose iniziative di gruppo e, volendo, rilassanti momenti individuali. Conosceremo poi i dettagli delle attività previste nel fine settimana durante una piacevole passeggiata nei vicoli del centro. Un avvio di pomeriggio che consentirà di “ricaricarsi” dopo una notte molto intensa. A tutti i partecipanti verrà inviata in fase di prenotazione una mappa in formato elettronico da utilizzare per programmare al meglio il tempo libero. Saranno indicate le principali e consuete mete turistiche, ma anche una selezione di locali trasgressivi da scoprire in autonomia… per “Perdersi a Barcellona...”

 

  • ore 21.00  - C/ d'en Serra 21
    Cena speciale al Bidasoa, dove non c’è solo (buon) cibo... (facoltativa)

I barcellonesi attribuiscono a questa locanda le famose, e alquanto rare, tre ‘b’: bueno, bonito, barato. E hanno perfettamente ragione. Bidasoa si trova nel Barri Gòtic. In fondo. Non lontano dal mare. E dalla Basílica de la Mare de Déu de la Mercè. Ed è una gran bella sorpresa. Perché, se è vero che questo quartiere è assai sputtanato al turismo, è altrettanto vero che qualche segreto ancora lo custodisce. Bidasoa è uno di questi. È gestito da due tizi assai cortesi e originali. Che propongono una squisita e saporita cucina basca. A prezzi veramente convenienti. E da gustare in un locale bello, accogliente e casalingo. In un’atmosfera vissuta, informale, divertente. Insomma si mangia molto bene. Si beve molto bene. Si sta molto bene. Quindi, inutile scriverci su. Più di tanto. Bisogna solo andarci. E basta.”

È con queste parole che lo scrittore Vasco Rialzo nella sua guida attribuisce un bel “sì” al ristorante Bidasoa. In questa antica locanda, tra audaci simboli e strampalati oggetti appesi alle pareti, si potrà gustare una cena picadora squisitamente senza vie di mezzo, immersi in un’atmosfera piacevolmente alternativa e per nulla turistica.

Barcellona gioca al Rialzo:
il solstizio d’estate tra trasgressioni e provocazioni
23- 26 GIUGNO 2016 // V.M. 18 anni

A SOLI 180 EURO A PERSONA

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DA LINKARE, SCARICARE E CONDIVIDERE

Info: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com
CLICCA QUI PER RICHIEDERE INFORMAZIONI

Altri articoli...

The Vitruvio Horror Live Show 2017

logo Battiferro

27 ottobre - 1 novembre 2017
The Vitruvio Horror Live Show - nona edizione

 

I SOTTERRANEi DEL canale NAVILE, VILLA ANGELETTI,
IL FIUME RENO E IL CENTRO STORICO PER sei GIORNI DI ORRIBILE DIVERTIMENTO

 

guarda il calendario
THE VITRUVIO HORROR LIVE SHOW 2017

 

In gommone, a piedi e in bici lungo le vie d'acqua

A maggio tornano i percorsi per conoscere le vie d'acqua del nostro territorio: "Lucrezia Borgia, orme sull'acqua. Viaggio lungo i canali da Bologna a Ferrara" (20-21 maggio 2017) e "Dalle Vie d'Acqua alla Via Lattea: a piedi e in gommone nel Parco del Delta"

Collabora con noi


  Vitruvio è sempre alla ricerca collaboratori per i suoi itinerari e per il Battiferro.
Clicca qui per saperne di più

Le visite-spettacolo con Onorina Pirazzoli


Le visite-spettacolo che hanno Onorina Pirazzoli come guida speciale raccolte in un breve elenco da consultare. Scopri di più

 

Le visite guidate in centro a Bologna

Vitruvio propone tantissime visite guidate, per farci apprezzare luoghi del centro storico di Bologna poco conosciuti o mai visti. Questi itinerari sono condotti da guide esperte.Scopri di più

 

Trekking Urbano

percorsi storico-naturalistici in centro storico e nel verde di Bologna

LEGGI TUTTO

Calendario iniziative

OTTOBRE

Venerdì 20

Sabato 21

Domenica 22

Venerdì 27 - The Vitruvio Horror Live Show

Sabato 28 - The Vitruvio Horror Live Show

Domenica 29 - The Vitruvio Horror Live Show

Lunedì 30 - The Vitruvio Horror Live Show

Martedì 31 - The Vitruvio Horror Live Show

NOVEMBRE

Mercoledì 1 - The Vitruvio Horror Live Show

Sabato 4

Domenica 5

 

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO COMPLETO

Per prenotare

Puoi contattarci telefonicamente (anche nei giorni festivi) tel. 329 3659446
oppure scrivere una mail a associazione.vitruvio@gmail.com

 

Speciale TG1

Vitruvio ha accompagnato la giornalista del TG1 Carlotta Mannu a Bologna per realizzare un servizio sui sotterranei e sulle attività turistiche a essi collegati. Una bella occasione per rivedere alcuni dei luoghi celati della città, come ad esempio il Serraglio del torrente Aposa, che negli anni passati in tanti hanno potuto visitare partecipando alle nostre visite e ai nostri spettacoli. Non poteva mancare la zdàura Onorina Pirazzoli
Clicca per guardare lo speciale 

 

Feed RSS

Chi è online

Abbiamo 92 visitatori e nessun utente online

Su Expedia

Vitruvio è anche sulla guida di viaggio Expedia
un vero e proprio punto di riferimento online per organizzare i propri viaggi!
Visita la pagina su Expedia

Chi E' Onorina Pirazzoli

UNA ZDAURA MODERNA

Lei è la zdàura, la madre di ogni massaia e di ogni donna che abbia sfaccendato per Bologna, da quando le due Torri non erano più grandi di due grissini. Per saperne di più...


Trekking Urbano

Questo sito utilizza cookies per personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Facendo click sul pulsante "Chiudi" si acconsente all’utilizzo dei cookies.