www.vitruvio.emr.it

ACQUE DI CASA MIA! Trekking storico ambientale sul Navile

trekking ambientale navile vitruvio

prenota online
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo: domenica 13 ottobre (ore 9.30) -  via delle Fonti 78, BOLOGNA
Durata: circa tre ore
EVENTO GRATUITO
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Domenica 13 ottobre (ore 9.30) ti aspettiamo per l'ormai tradizionale passeggiata GRATUITA  " ACQUE DI CASA MIA! Trekking storico ambientale sul Navile", guidata dalle realtà del Comitato Salviamo il Navile.

Ad accompagnarci, oltre al Portavoce Mauro Tolomelli e lo storico del Navile e di Corticella Stefano Gardini, i Presidenti delle Associazioni che compongono il Comitato, ognuno per la sua parte. Mauro Trigari dell'Oasi dei Saperi, Stefano Baratti della Ca' Bura-Parco dei Giardini, Fausto Carpani del Ponte della Bionda e Gabriele Bernardi dell'Associazione Vitruvio.

Il percorso prevede le seguenti tappe:

  • Via delle Fonti
  • Drogheria Garagnani
  • Ponte del Vignola
  • Antico Vivaio Sartoni
  • Madonna dell’Olmo - Sostegno di Corticella
  • Ponte di traverso
  • Ponte della Bionda
  • Collegio Fiamminghi
  • Cartiera del Landi e sostegno
  • Sostegno Torreggiani
  • Sostegno del Battiferro (termine del percorso)

Sarà raccontata la storia del Navile, curiosità e storie di vita vera dei nostri nonni. Vi allieteremo con qualche canzone sulle acque di Bologna e del Ponte della Bionda poi, dopo una merendina ristoratrice, via, verso il Sostegno del Battiferro dove Francesco Nigro, Biologo responsabile dei percorsi ambientali di Vitruvio, ci parlerà di piante ed animali del Navile, che sono tanti tanti! e finiremo in musica, quella musica che Lucrezia Borgia, quando nel 1502 andò in sposa ad Alfonso d'Este, sentiva nel viaggio sul Navile verso Ferrara. Il suono di una ghironda, la ghironda di Umberto Cavalli.

The Vitruvio Horror Live Show 2019

The Vitruvio Horror Live Show 2018 Bologna

26 ottobre - 3 novembre

The Vitruvio Horror Live Show 2019

* undici anni da brivido *

Lo speciale "halloween" di vitruvio
con spettacoli imperdibili e percorsi di trekking urbano noir

 

prenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
 
Info e prenotazioni:
 tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com 

Da sabato 26 ottobre a domenica 3 novembre vivremo giorni di orribile divertimento per THE VITRUVIO HORROR LIVE SHOW.

C’era una volta... il lato oscuro delle fiabe più conosciute. Boschi spettrali dove le fiabe diventano incubi. Sotterranei segreti dove le urla echeggiano da secoli. Strade di Sangue. Questo il tema del nuovo terribile appuntamento con lo speciale Halloween di Vitruvio alla sua undicesima edizione.
Fin dai tempi più remoti, le fiabe venivano narrate a scopo ricreativo e soprattutto educativo. E qual è il modo migliore per far fare a qualcuno quello che si vuole se non instillandogli un po’ di sano spavento? I personaggi delle fiabe vivono in un mondo tutto loro, al quale il racconto ci mostra la porta di accesso. Cosa accade se la varchiamo nelle notti vicine ad Halloween? Realtà e fantasia si mescolano, facendoci vivere grandi emozioni e grandi paure. Visiteremo luoghi più o meno conosciuti, osservandoli con attrazione e timore e affronteremo paure che tutti noi ci portiamo dentro, esattamente come il subconscio, che è il luogo dove gli incubi prendono forma.

Vi invitiamo a esplorare in chiave horror il passaggio sotterraneo del porto della Bova, origine del Canale Navile, i cunicoli ipogei di Bagni di Mario, il centro storico. Come ogni anno, le iniziative si riveleranno paurose, in pieno stile Halloween, e istruttive allo stesso tempo. 

 

Da non perdere lo spettacolo itinerante "C'era una Svolta. Il lato oscuro delle fiabe", che coinvolgerà il sotterraneo del Porto della Bova e il canale Navile. 
E se il lupo avesse mangiato Cappuccetto Rosso? Se la zucca non si fosse trasformata in carrozza o la Sirenetta fosse stata pescata?E se Trilly non avesse mai dimenticato Peter Pan? E se Biancaneve non si fosse mai risvegliata col bacio del Principe? Tradimenti, assassini, sviluppi inaspettati ci attendono lungo la via che dall’ingresso di Parco Lunetta Mariotti ci accompagna al sotterraneo del porto della Bova.

Il percorso è realizzato da Vitruvio in collaborazione con Gabriele Baldoni, Francesca Pierantoni, Francesca Tranchida ed Eleonora Massa.


Il programma include anche alcune iniziative in edizione speciale: "L'Orto del Diavolo", una passeggiata magica tra pozioni e storia con la zdàura Onorina Pirazzoli, l'avvincente percorso "La strada della testa rotolante", che ci porterà sulle tracce di un personaggio inquieto e inquietante fino ai cunicoli sotterranei di Bagni di Mario e "Il Drago di Bologna".

Il centro di Bologna ospita poi le versioni Halloween di alcuni percorsi di punta di Vitruvio:  "Black-Trek: le memorie nere di Bologna" e "Black-Trek: Cronache dal profondo (con accesso alla cripta di San Zama)" e "Black-Trek: Nessuna Via di Scampo", tre diverse passeggiate serali in chiave noir che ci raccontano  una città misteriosa e a tinte fosche; e ancora "Ma che strega che sei - Speciale Halloween", con cui seguiremo le tracce delle ultime streghe bolognesi guidati dalla zdàura Onorina Pirazzoli e dagli esperti dell'Occulto di Bologna Magica"Onorina al Teatro Anatomico Halloween Version", che ci porta alla scoperta del Palazzo dell'Achiginnasio e del suo Teatro Anatomico con storie di scienza che non hanno nulla da invidiare ai romanzi horror.
Un'esclusiva poi è "La Magica Notte di Halloween", che si dipana tra le strade del centro storico con la zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli e gli esperti dell'occulto di Bologna Magica.

 

IL CALENDARIO DELLE INIZIATIVE DI THE VITRUVIO HORROR LIVE SHOW 2019

Sabato 26 ottobre

prenota online!

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
  
Info e prenotazioni:
 tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Domenica 27 ottobre

prenota online!

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
  
Info e prenotazioni:
 tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Giovedì 31 ottobre

prenota online!

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
  
Info e prenotazioni:
 tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

 

Venerdì 1 novembre
prenota online!

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
  
Info e prenotazioni:
 tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Sabato 2 novembre
prenota online!

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
  
Info e prenotazioni:
 tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

 

 

Domenica 3 novembre
prenota online!

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
  
Info e prenotazioni:
 tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

 
 
 
 
 

Il mondo sotterraneo di Vitruvio per la Favola degli Occhiali

DOMENICA 13 OTTOBRE
DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 18.00
DOVE: Biblioteca Renzo Renzi - Cineteca di Bologna
Piazzetta Pasolini, 3/B - Bologna
° INGRESSO GRATUITO °

Punto di incontro: tavolo accoglienza di Vitruvio in Biblioteca Renzo Renzi (piazzetta Pasolini 3/b, Bologna)

Domenica 13 ottobre torna l'iniziativa 7 MONDI PER VEDERCI MEGLIO alla Biblioteca Renzo Renzi - Cineteca di Bologna, nell'ambito del progetto Le Città Sane dei Bambini e delle Bambine.
L'Associazione Vitruvio ci sarà con un'iniziativa che ci racconterà il "mondo sotterraneo" di Bologna, con le  vie d'acqua e il Porto di Bologna, dalle ore 15.00 alle 18.00 (con gruppi divisi in turni per l'itinerario). La partecipazione è gratuita.
 

"IL MONDO SOTTERRANEO" DI BOLOGNA CON VITRUVIO
Le vie d'acqua e il porto di bologna

TURNI gruppi:
ORE 15.00 - ORE 16.00 - ORE 17.00
* EVENTO GRATUITO *
Ritrovo: tavolo d'accoglienza di vitruvio alla biblioteca renzo renzi

Vitruvio racconterà ai bambini le curiosità che caratterizzano la Bologna percorsa dai sotterranei. Usciremo dalla Biblioteca Renzo Renzi e passando nel parco raggiungeremo il Porto della Salara dove si affaccia il Canale sotterraneo del Cavaticcio. Seguiremo il racconto delle vie d'acqua sotterranee, scoprendo la storia interessante del torrente Aposa, dei cunicoli sotterranei di Bagni di Mario, del perché Bologna viene chiamata Piccola Venezia, della finestrella di via Piella che si affaccia sul pittoresco Canale delle Moline. La narrazione di Vitruvio ci aprirà il mondo costituito dalla rete di Canali e attraverso la storia di questi luoghi sotterranei ripercorreremo varie epoche della città e riscopriremo importanti elementi di archeologia urbana bolognese.

Oltre al "Mondo Sotterraneo" di Vitruvio, alla Biblioteca Renzo Renzi  sarà possibile esplorare tanti altri mondi, grazie alla collaborazione di tante realtà coinvolte: il Mondo Colorato, il Mondo Gioco, il Mondo Selvaggio, il Mondo Naturale, il Mondo Creativo e il Mondo Incantato. In tutto 7 MONDI PER VEDERCI MEGLIO!

Al tavolo d'accoglienza di Vitruvio si potranno ricevere maggiori informazioni sulle iniziative dell'assocazione e avere delle anticipazioni sulle attività che realizzeremo per Halloween (The Vitruvio Horror Live Show 2019, quest'anno alla sua undicesima edizione), con possibilità di prenotare.

 

IL PROGETTO

La favola degli occhiali
Con i bambini per vedere bene

Il Comune e l’Azienda USL di Bologna aderiscono al progetto promosso dall’Ottica Garagnani 1926, in supporto alla salute pubblica, a favore dei bambini fra 0 e 14 anni con problemi di visione, appartenenti a famiglie residenti a Bologna seguite dai Servizi Sociali del Comune. Durante tutto l'anno i bambini coinvolti nel progetto, cui verrà prescritto l’uso degli occhiali, potranno riceverli gratuitamente da Ottica Garagnani.

Le Città sane dei Bambini e delle Bambine” nasce nel 2008 come progetto pilota e sperimentale dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e promuove i corretti stili di vita, in un’ottica di promozione della salute per il target 0-14.

E' frutto di un percorso di ampia co-progettazione con il Terzo Settore bolognese e di coordinamento degli interventi diretti alla promozione del benessere dei bambini e delle bambine, nell’ottica di favorire lo sviluppo della qualità di vita dei nostri “giovani cittadini”.

In particolare l’iniziativa di questa giornata, in occasione del mese mondiale dedicato alla VISTA, vuole offrire, attraverso un percorso di fantasia che fa esplorare 7 mondi diversi, occasione di gioco, divertimento e aggregazione tra i piccoli. Vi aspettiamo numerosi, augurandovi “Buona Visione”.

 
 
 
 

Alla corte del Cervo: escursione al Parco dei Laghi

prenota online
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
RitrovoParcheggio di fronte al Ristorante Da Gilberto SP62, 88, 40035 Castiglione dei Pepoli (BO)
Prossime date: 

Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 10,00 
Durata: 2 ore e mezza circa
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com 

 

 

Una torcia ogni due persone, scarpe comode con battistrada scolpito

Un’escursione autunnale lungo le praterie che si estendono a monte del lago Brasimone, raggiungendo punti panoramici che si aprono verso la Valle del Reno e le cime del Corno. Distese che rompono la continuità dei boschi e diventano arene in cui i maschi di cervo nobile, creature quasi mitologiche, forti dei loro immensi palchi, lanciano grida possenti che si levano dalla macchia all’imbrunire. E' la stagione del bramito. Un percorso fatto di tracce, suoni primordiali, leggende ancestrali, osservazioni al calar del sole e monumenti naturali, che dal lago ci condurrà in uno dei più amati angoli naturali del parco, dove storia e natura diventano una sola cosa.
 

 

 

Il Borgo, il fiume e la Rocca: camminata notturna a Pieve di Cento

prenota online
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo: sabato 19 ottobre (ore 21.00) - parcheggio angolo via Carbonara/via Circonvallazione Ponente, Pieve di Cento (BO)
Prossime date: 

Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 10,00 
Durata: 2 ore e mezza circa
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com 

 

 

Una torcia ogni due persone, scarpe comode con suola antiscivolo

Una camminata notturna, un racconto fatto di storia e natura scandito dai nostri passi, che si articola fra l’argine del fiume Reno, che incombe su una pianura intagliata coi suoi campi canali e maceri, e l’abitato di Pieve di Cento, piccolo paese di pianura, antico  abitato medievale. Il fascino dell'attraversare un borgo eccezionalmente conservato, le ombre, il silenzio e le suggestioni della notte, le storie dal sapore antico, a tratti gotico e crepuscolare:  questi sono gli ingredienti per una camminata fuori porta nella pianura più profonda.

 

 

29 giugno 2019 - Inaugurazione stagione estiva "Battiferro finché caldo"

l'evento fa parte di Bologna Estate 2019, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna - Destinazione Turistica  

battiferro bologna inaugurazione estiva 2019

il Battiferro sarà aperto dalle ore 20.00
ingresso libero, con prima consumazione richiesta € 7,00 a persona
Dove: via della Beverara 123/a - via del Navile 29/5, Bologna
Con ampio parcheggio gratuito 

L’edizione 2019 di “Battiferro finché caldo” debutta sabato 29 giugno a partire dalle ore 20.00. 

Con una grande festa verrà presentato il calendario stagionale creato dall’Associazione Vitruvio, grazie alla collaborazione del Quartiere Navile, del Comitato Salviamo il Navile, del Museo del Patrimonio Industriale e tante organizzazioni e artisti impegnati nell’ambito della musica, della danza e del teatro per animare il Battiferro e valorizzare una zona che conserva una ricca e importante storia legata alle vie d’acqua di Bologna. 

A tutti i partecipanti saranno offerte salsicce bruschette (un piatto a testa, fino a esaurimento disponibilità) da grigliare in autonomia. Poi musica, teatro, danza, ma anche tigelle, piadine e patate fritte. Le iniziative per la stagione estiva sono previste da martedì a sabato sino alla festa di chiusura, sabato 7 settembre 2019.

inaugurazione estate battiferro bologna vitruvio

Sabato 29 giugno, tra gli ospiti sul palco Eugenio Maria Bortolini, che interpreta il professor Leporello, e Gabriele Baldoni, nella doppia veste di Leporello -assistente di Faldoni - e del sostegnarolo Brunone, e le luminosissime stelle del Burlesque di BB Burlesque Ballet
Ma non è finita qui!
Ad aprire in musica le serate al Battiferro saranno i Bleecker Street, un trio acustico bolognese che fa uno straordinario tributo a Simon and Garfunkel. 
Lo stesso nome del gruppo nasce da un pezzo scritto nel 1964 dal popolare duo folk statunitense. Bleecker Street è il nome di una strada del Greenwich Village, a New York. Prende il nome da una famiglia - quella dei Bleeckers - che possedavano una fattoria in quella zona, agli inizi del 1800. Le periferie del mondo si somigliano, così le storie cantate di una periferia urbana americana incontrano un quartiere che con questa periferia ha molto in comune: il Quartiere Navile. 
Il mattone rosso del profilo urbano, un’antica tradizione industriale legata anche alla presenza dell’acqua, il fermento intellettuale e politico, la vocazione universitaria (nel quartiere Navile in piena espansione proprio in questi ultimi anni). Il trio Bleeker Street attraverso la rilettura del repertorio di Paul Simon ripercorrerà alcune tappe del folk americano degli anni Cinquanta e Sessanta nelle sue intersezioni con il rythm & blues e il rock ‘n’ roll delle origini (formazione: Elio Pugliese, chitarra folk e voce; Frida Forlani, voce e percussioni; Daniele Gozzi, contrabbasso).

Durante la serata saranno presentate in “pillole” le rassegne che ci accompagneranno durante l’estate:

  • Canal Burlesque Anni 20, 40, 60, 80: Le ballerine di Burlesque del gruppo BB Burlesque presentano le performance di teatro e danza con il Sostegnarolo Brunone (interpretato da Gabriele Baldoni) declinandoli in maniera diversa per ogni decade proposta. Il format è dedicato alla storia della navigazione bolognese, con affascinanti esibizioni di burlesque, ha debuttato al Battiferro nel 2015, con grande successo di pubblico, ed è stato realizzato con il contributo di Stefano Gardini (rassegna v.m. 18 anni)
  • un etto di Bologna: Comicità con Marco Dondarini e Davide Dalfiume e anche Eugenio M. Bortolini, musica e visite a tema dedicate al cibo al Museo del Patrimonio Industriale, per raccontare Bologna e la sua tradizione;
  • Serate Afrocaribe: Una rassegna curata dallo storico gruppo Afrocaribe. Diverse le sonorità proposte: kizomba, kuduro, semba, afrohouse, salsa e bachata.
  • Siamo Angeli: Rassegna di concerti in omaggio ai grandi artisti oggi scomparsi: Freddie Mercury, David Bowie, Amy Winehouse, Lucio Dalla, Battisti, Rino Gaetano e tanti altri;
  • Voci di Donna: Concerti dove le migliori voci femminili si cimenteranno nei diversi generi musicali;
  • Eros(o): Rassegna che ha debuttato nel 2018 a tema Eros, raccontato attraverso danza, comici, teatro (rassegna v.m. 18 anni)
  • Brasil Festival - XVII edizione: Il Battiferro ospiterà anche quest’anno la manifestazione, nata nel 2002, che raccoglie il meglio della musica e della cultura brasiliana con ospiti internazionali.
  • Festival “Klezmer & Dintorni” (XII edizione) - Musica di tradizione popolare, dai Balcani alla penisola iberica. Ci sarà la tradizione yiddish, ma non solo.

 

  • I giorni di chiusura saranno la domenica e il lunedì (giorni nei quali resterà comunque a disposizione per eventi privati)

Cenare al Battiferro

griglie battiferroSin dal giorno dell’inaugurazione, il 29 giugno dalle ore 20.00, sarà possibile cenare con tigelle, piadine, patate fritte presso il bar del Battiferro, oppure si potrà utilizzare gratuitamente l'area griglia dove l’Associazione Vitruvio metterà a disposizione come ogni anno tutto l'occorrente per cuocere il cibo portato da casa. Per il bere sarà sempre a disposizione il fornitissimo bar del Battiferro.
 

 

 

bologna estate eventi

 
  • Sei 

 

 

Note dall'Aldilà

Sapreste dove passare una serata al fresco nella torrida estate cittadina?
Certo! In Certosa!

Con Vitruvio scopri una Certosa inedita, custode, oltre che dei nostri cari e dei pregevoli monumenti anche di altri tesori che con le nostre due particolarissime visite notturne (Le Radici della Memoria e Note dall'Aldilà) potrai conoscere, tra musica, natura e bizzarri imbonitori capaci di portare anche il sorriso nel tempio della commozione.

note aldilà certosa bologna vitruvioprenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo: giovedì 19 settembre (ore 21.00 - ULTIMA DATA DEL 2019) -  
Museo | Complesso monumentale della Certosa, Via della Certosa, 18, presso l'ingresso principale (cortile chiesa)
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 12,00 biglietto intero (€ 8,00 minori di anni 12) + € 2,00 devoluti per la Certosa.
Durata: un'ora e mezza circa
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso.

Accompagnati dalla musica entriamo nel grande libro della città scolpito sulla pietra che si erge a custodire le spoglie di chi l'ha scritto. Un viaggio dentro a quell'affascinante teatro monumentale che celebra la nostra storia e custodisce mille segreti.
Alla Certosa nelle notti di questa estate immergetevi nella magica opulenza dell'800 dove vi faremo rivivere gli eccezionali eventi che cambiarono Bologna, dall’arrivo di Napoleone Bonaparte in città fino alla vigilia della Grande Guerra.

Scoprirete una città di teatri. Di musica, di opere e di guerre.

Perché Bologna è una città di teatri. Certo, alcuni avevano aperto i battenti prima dell’avvento della Rivoluzione e altri apriranno nel corso del XIX secolo; molti vivranno una vita effimera, pochi saranno aperti oltre il secondo conflitto mondiale, e solo due sono rimasti attivi fino ad ora ininterrottamente da quell’epoca lontana.
note aldilà certosa bologna vitruvioIn compagnia di Maria Chiara Mazzi (Docente, Accademico Filarmonico di Bologna nella classe dei Musicologi e iscritta all'Ordine Nazionale dei Giornalisti nell'elenco dei pubblicisti) e di un'attrice, parteciperemo ad uno spettacolo itinerante che avrà come colonna sonora opere selezionate dalla ricchissima scelta dalla nostra storia operistica e sinfonica oltre che dalle note seducenti dei café chantant.
Attraverseremo i luoghi - rievocati idealmente grazie alle tombe dei protagonisti e le opere monumentali del tempo - tracciando una mappa affascinante di avventure non solo musicali: un racconto che incrocia la storia della città e quella del teatro musicale, le vicende dei cantanti con quelle delle famiglie proprietarie dei luoghi, mescolando l’arte persino con la cronaca nera!

Le Radici della Memoria

Sapreste dove passare una serata al fresco nella torrida estate cittadina?
Certo! In Certosa!

Con Vitruvio scopri una Certosa inedita, custode, oltre che dei nostri cari e dei pregevoli monumenti anche di altri tesori che con le nostre due particolarissime visite notturne (Le Radici della Memoria e Note dall'Aldilà) potrai conoscere, tra musica, natura e bizzarri imbonitori capaci di portare anche il sorriso nel tempio della commozione.

prenota online!
POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Ritrovo: giovedì 19 settembre (ore 21.30 - ULTIMA DATA DEL 2019) -  
Museo | Complesso monumentale della Certosa, Via della Certosa, 18, presso l'ingresso principale (cortile chiesa)
Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 12,00 biglietto intero (€ 8,00 minori di anni 12) + € 2,00 devoluti per la Certosa.
Durata: un'ora e mezza circa
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

Raccomandata almeno una torcia ogni due persone.

Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso.

Cominciamo con il modo più dissacrante per ridicolizzare uno dei nostri costumi: qui l'happy hours diventa Eppi Taffio e il drink più trend è il TomBarolo. Un insolito modo per visitare il cimitero monumentale della Certosa, scoprendo la parte viva e pulsante.

Un viaggio nel giardino della memoria, lungo le siepi e fra le alberature che cingono i sepolcri. Piante a foglie caduche, pioppi, faggi, gelsi.., inseguono le stagioni in un perenne rinnovamento, mentre i sempreverdi resistono impassibili. Elementi complementari riccamente intrecciati in scenografie che danno umanità e spettacolarità a questo luogo senza tempo. Cammineremo nel giardino della nostalgia, nell’estetica, nella botanica della morte e, al contempo, nel simbolismo della vita. Dove capiterà d'incontrare anche un personaggio sorprendente. Ora un venditore ambulante dai prodotti improbabili, ora un impareggiabile narratore delle gesta di personaggi illustri che incontreremo lungo il percorso. Dal mitico Dallara, a Magnol biologo eponimo della Magnolia oppure all'inventore dell'amaro Montenegro. 
Storie mirabolanti raccontate con grande trasporto ed ironia per consentirgli nuovamente di cercare di affibbiarci, amuleti, pozioni, ricette segrete. Un imbonitore d'altri tempi che non dimenticheremo facilmente.
 
Ad accompagnarci saranno Francesco Nigro - guida ambientale regionale, biologo naturalista - e l'attore Filippo Pagotto nei panni dell'eccentrico imbonitore. 
 
 
 
 
 

 


 

 
 
 
 
 

Vitruvio per la NOTTE BLU 2019: la città è sommersa di eventi

Notte Blu è l'appuntamento annuale dedicato alla valorizzazione e promozione del Patrimonio idraulico e architettonico di Bologna. La giornata di martedì 4 giugno 2019 è dedicata proprio alla scoperta della Bologna Città d’Acque e l'Associazione Vitruvio parteciperà con un programma che comprende visite, spettacoli itineranti ed escursioni e la storia delle acque di Bologna e dintorni

L'evento Notte Blu è organizzato dai Consorzi dei Canali di Reno e Savena in Bologna.

martedì 4 giugno
Programma Vitruvio per NOTTE BLU

POSTI LIMITATI, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per maggiori info e prenotazioni:

tel. 329 3659446 - mail associazione.vitruvio@gmail.com

 

ore 19.00 La Pancia di Bologna: dalla Montagnola ai suoi sotterranei

La zdàura di Bologna Onorina Pirazzoli ci porta alla scoperta dei tanti segreti della Montagnola. Si tratta del primo giardino alle porte di Bologna, che in 700 anni di storia è cresciuto e si è gonfiato come la pancia della città. Sempre conteso dai simboli del potere, è tuttavia sempre tornato al popolo attraverso incredibili rivolte o per semplice noncuranza. Con questa visita-spettacolo andremo alla scoperta del Parco, per poi terminare nel rifugio antiaereo sotterraneo del Pincio, grazie alla collaborazione con Dynamo la Velostazione di Bologna. scopri di più

 

ore 21.00 Dammi il tiro dalla Torre

Una visita-­spettacolo per conoscere la storia di Bologna e delle sue tradizioni insieme alla zdàura Onorina Pirazzoli. Con lei andremo dal Ghetto Ebraico in giro per il centro storico, conosceremo le storie delle vie d'acqua e di come la città si sia evoluta nei secoli. scopri di più

 

ore 21.00  Orizzonti notturni: trekking alla Fonte delle Armi

Una vivace camminata ad anello fuori porta, seguendo le forme dolci delle colline di Ozzano, strette fra le valli del Torrente Idice e Quaderna. Lo sguardo si perde fra i campi verso la pianura illuminata, in un percorso che gode per tutta la sua lunghezza di ampie vedute notturne e per questo consente diversi interessanti avvistamenti di quella schiva fauna selvatica che popola il nostro Appennino. Raggiungeremo un piccolissimo borgo collinare, sulla sommità di un cucuzzolo che ancora porta segni eclatanti del suo essere stato fortificato: era qui il leggendario castello di Ozzano. A poca distanza, quasi fuori posto, appare la Fonte delle Armi, notevole esempio di fontana rinascimentale per anni dimenticata fra le nostre colline, ma anche testimonianza di un territorio ricca d'acqua,la cui storia si fonde col mito. scopri di più

Dal 25 aprile al 1° maggio - Esplora Bologna e Dintorni

Da giovedì 25 a mercoledì 1 maggio, visite guidate speciali, escursioni in gommone e spettacoli itineranti per esplorare Bologna e dintorni.

Non sapete come passare il lungo ponte 
che dal 25 aprile ci porta al 1° maggio?

Vi diamo qualche consiglio per appuntamenti interessanti, attività all'aria aperta e visite culturali da non perdere.

POSTI LIMITATI - Prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 -associazione.vitruvio@gmail.com
PRENOTA ADESSO IL TUO PERCORSO

IL CALENDARIO delle feste

giovedì 25 aprile - Festa della Liberazione

venerdì 26

sabato 27

domenica 28

martedì 30

MAGGIO

mercoledì 1 - Festa del Lavoro

 
 

Altri articoli...

The Vitruvio Horror Live Show 2019

logo Battiferro

26 ottobre - 3 novembre 2019
The Vitruvio Horror Live Show - XI edizione

 

I SOTTERRANEi DEL canale NAVILE, I cunicoli ipogei di bagni di mario E il CENTRO STORICO PER vivere GIORNI DI ORRIBILE DIVERTIMENTO con il lato oscuro delle fiabe

 

guarda il calendario
THE VITRUVIO HORROR LIVE SHOW 2019

Le visite guidate in centro a Bologna

Vitruvio propone tantissime visite guidate, per farci apprezzare luoghi del centro storico di Bologna poco conosciuti o mai visti. Questi itinerari sono condotti da guide esperte.Scopri di più

 

Collabora con noi


  Vitruvio è sempre alla ricerca collaboratori per i suoi itinerari e per il Battiferro.
Clicca qui per saperne di più

Regala Bologna e Barcellona con Vitruvio

CONSULTA LA PAGINA DEDICATA AI REGALI
DA POTER FARE CON VITRUVIO

Spettacoli, visite guidate, un pacchetto viaggio a barcellona e un libro appena uscito su Bologna 
chiedi info

Le visite-spettacolo con Onorina Pirazzoli


Le visite-spettacolo che hanno Onorina Pirazzoli come guida speciale raccolte in un breve elenco da consultare. Scopri di più

 

Calendario iniziative

OTTOBRE

venerdì 18

sabato 19

domenica 20

venerdì 25

sabato 26 - The Vitruvio Horror Live Show

domenica 27 - The Vitruvio Horror Live Show 

giovedì 31 - The Vitruvio Horror Live Show - Halloween

NOVEMBRE

venerdì 1 - The Vitruvio Horror Live Show - Halloween

sabato 2 - The Vitruvio Horror Live Show - Halloween

domenica 3 - The Vitruvio Horror Live Show - Halloween

venerdì 8

sabato 9

domenica 10

 

Trekking Urbano

percorsi storico-naturalistici in centro storico e nel verde di Bologna

LEGGI TUTTO

Per prenotare

Puoi contattarci telefonicamente (anche nei giorni festivi) tel. 329 3659446
oppure scrivere una mail a associazione.vitruvio@gmail.com

 

Speciale TG1

Vitruvio ha accompagnato la giornalista del TG1 Carlotta Mannu a Bologna per realizzare un servizio sui sotterranei e sulle attività turistiche a essi collegati. Una bella occasione per rivedere alcuni dei luoghi celati della città, come ad esempio il Serraglio del torrente Aposa, che negli anni passati in tanti hanno potuto visitare partecipando alle nostre visite e ai nostri spettacoli. Non poteva mancare la zdàura Onorina Pirazzoli
Clicca per guardare lo speciale 

 

Feed RSS

Chi è online

Abbiamo 22 visitatori e nessun utente online

Su Expedia

Vitruvio è anche sulla guida di viaggio Expedia
un vero e proprio punto di riferimento online per organizzare i propri viaggi!
Visita la pagina su Expedia

Chi E' Onorina Pirazzoli

UNA ZDAURA MODERNA

Lei è la zdàura, la madre di ogni massaia e di ogni donna che abbia sfaccendato per Bologna, da quando le due Torri non erano più grandi di due grissini. Per saperne di più...


Trekking Urbano

Questo sito utilizza cookies per personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Facendo click sul pulsante "Chiudi" si acconsente all’utilizzo dei cookies.